/ Welfare
17 marzo 2006 ore: 00:00
news

Al via la Notte dei rospi 2006

25.000 animali da salvare, centinaia di volontari impegnati, coinvolte scuole, parchi, circoli, istituzioni
Anche quest'anno torna la campagna di salvaguardia dei rospi organizzata da Legambiente Piemonte e Valle d'Aosta in collaborazione con la Regione Piemonte settore Pianificazione Aree Protette. 
La Notte dei Rospi ha l'obiettivo di richiamare l'attenzione sulla salvaguardia e sulla protezione degli Anfibi durante le migrazioni primaverili e intende, in modo particolare, salvaguardare l'habitat delle specie in pericolo di estinzione.
Centinaia di volontari saranno impegnati ad aiutare questi animaletti durante il difficile periodo degli amori. “Ogni anno, con i primi caldi, i rospi innamorati cercano di raggiungere l'acqua per riprodursi. Purtroppo il percorso è spesso attraversato da strade trafficate e i rospi vengono uccisi dalle auto in corsa – spiega Andrea Patalani, responsabile organizzativo della campagna La Notte dei Rospi – servono quindi volontari disposti ad aiutarci a far attraversare i rospi e salvarli dalla carneficina! Un modo indubbiamente originale per trascorrere il tempo libero ed un aiuto alla “sopravvivenza” dei Rospi nel delicato e vulnerabile periodo della loro riproduzione. Non chiediamo di baciarli, non promettiamo il principe azzurro. Chiediamo di salvarli e promettiamo una serata diversa dalle solite”.

Con La Notte dei Rospi si vuole puntare l'attenzione sugli anfibi e sensibilizzare le istituzioni locali per ottenere delle soluzioni strutturali per la salvaguardia di questi animali. “E' necessaria un legge regionale ad hoc sul problema della biodiversità anfibia del Piemonte e l'operato dei volontari deve pian piano essere sostituito da strutture fisse e NON temporanee” conclude Vanda Bonardo.
Le aree di intervento sono più di dieci sparse su tutto il territorio piemontese e sono consultabili sul sito internet http://www.legambientepiemonte.it dove si possono consultare anche i materiali divulgativi della campagna e le foto de La Notte dei Rospi 2005.

Informazioni: lanottedeirospi@legambientepiemonte.it ; tel. 011 2215851.

© Copyright Redattore Sociale