22 maggio 2020 ore: 14:08
Non profit

Firenze, raccolta fondi per i bisognosi supera 50mila euro

La campagna straordinaria promossa da CR Firenze ‘Insieme per chi è in difficoltà’ raggiunge e va oltre il suo obiettivo con 54.075 euro di donazioni

FIRENZE - Il progetto ‘Insieme per chi è in difficoltà’ ha raggiunto e superato il proprio obiettivo di crowdfunding con 54.075 euro raccolti (l’obiettivo iniziale era 50 mila euro). Sono 130 i donatori che hanno dato il proprio contributo per sostenere i fiorentini in difficoltà nelle spese di prima necessità a causa dell’emergenza sanitaria. L’iniziativa di solidarietà a sostegno delle famiglie e delle fasce più fragili della comunità fiorentina rientra nella campagna di crowdfunding civico ‘Firenze per Firenze’, promossa da Fondazione CR Firenze e da Comune di Firenze. Per ogni euro versato a favore del progetto ‘Insieme per chi è in difficoltà’ la Fondazione CR Firenze ha aggiunto altri due euro, triplicando l’importo della donazione.

 

I fondi raccolti serviranno ora a sostenere le attività di Fondazione Solidarietà Caritas onlus e Banco Alimentare della Toscana, in prima linea sul territorio. In particolare verranno destinati all’acquisto di beni di prima necessità, alimentari e non, l’acquisto e l’assemblaggio di pacchi alimentari, la preparazione dei kit monoporzione da asporto, la logistica, i trasporti e la distribuzione dei pacchi a domicilio, ma anche i materiali di imballaggio e altri materiali utili per i volontari, comprese mascherine e guanti.

 

“Voglio ringraziare tutti coloro che hanno dato un contributo a supporto di questa importante raccolta fondi - afferma il direttore generale di Fondazione CR Firenze Gabriele Gori -. Con grande spirito di altruismo, in tanti hanno fatto propria la necessità di aiutare i fiorentini che a causa dell’emergenza sanitaria non riescono oggi a far fronte ai beni di prima necessità. Ciò dimostra che solo condividendo obiettivi e abbandonando inutili egoismi è possibile raggiungere grandi risultati per il bene comune”.

 

“Grazie alla generosità di molte persone che hanno fatto donazioni per aiutare i fiorentini più fragili e in difficoltà - afferma il sindaco Dario Nardella - la raccolta fondi ha superato l’obiettivo prefissato. La pandemia ha messo a dura prova la nostra città, sia dal punto di vista sanitario che economico. Sono numerosi i fiorentini che a causa del Covid-19 non riescono più a sostenere le spese di prima necessità e fanno fatica anche a fare la spesa, come dimostrano le numerose richieste di buoni spesa che abbiamo ricevuto e l’aumento dei pacchi alimentari distribuiti da Fondazione Caritas e Banco alimentare”. “In questo duro periodo che stiamo vivendo abbiamo di nuovo toccato con mano il grande spirito di solidarietà della nostra comunità - continua il sindaco - che si dimostra sempre pronta a far sentire la propria vicinanza e il proprio sostegno a coloro che hanno più bisogno. Grazie quindi ai tanti donatori, ma anche alla Fondazione CR Firenze per l’impegno nel sostenere questo progetto e per le tante iniziative realizzate e finanziate in questi duri mesi di emergenza in cui abbiamo dimostrato ancora una volta che lavorando insieme si possono raggiungere importanti obiettivi“. 

 

 

 

© Copyright Redattore Sociale