28 marzo 2018 ore: 14:05
Economia

Povertà, Boeri (Inps): con il Rei risultati importanti, non va smantellato

Quelli conseguiti con il reddito di cittadinanza sono "risultati molto importanti: abbiamo raggiunto il 50% della platea in 3 mesi per dare un aiuto alle persone che hanno bisogno che e' molto difficile". Lo rivendica il presidente dell'Inps Tito Bo...
Euro in primo piano, reddito minimo, povertà

ROMA - Quelli conseguiti con il reddito di cittadinanza sono "risultati molto importanti: abbiamo raggiunto il 50% della platea in 3 mesi per dare un aiuto alle persone che hanno bisogno che e' molto difficile". Lo rivendica il presidente dell'Inps Tito Boeri che, presentando i dati sul contrasto alla poverta' invita a non sprecare lo sforzo fatto. "È stata creata una infrastruttura con grande difficolta', con amministrazioni locali di tutti i colori politici- spiega- l'Inps ha fatto grandi sforzi per mettere a punto una macchina operativa efficiente. Io dico: non smantelliamo queste cose, usiamo questo strumento".

Per Boeri "l'obiettivo che dovremmo raggiungere tutti e' quello di raggiungere un maggior numero di poveri. Non creiamo discontinuita' in queste politiche- e' il suo appello- perche' siamo arrivati con 70 anni di ritardo ad avere uno strumento di contrasto alla poverta'. Non possiamo permetterci, alla luce di quella che e' stata questa crisi, di avere interruzioni nell'aiuto che diamo a chi ha bisogno". (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale