13 febbraio 2019 ore: 15:34
Economia

Reddito di cittadinanza, Toscana: “Escluse 20 mila famiglie povere”

L’assessore regionale Stefania Saccardi: “Le stime Irpet ci dicono che con il Reddito di cittadinanza si copriranno 45.000 famiglie toscane, ma secondo i dati del nostro Osservatorio sociale in Toscana le famiglie in povertà assoluta sono 62.000”
Saccardi. Ass. politiche sociali comune di Firenze

FIRENZE – In Toscana 20mila famiglie in povertà assoluta escluse dal reddito di cittadinanza. E’ l’allarme lanciato dall’assessore regionale alle politiche sociali Stefania Saccardi. "Le stime Irpet - ha spiegato l'assessore - ci dicono che con il Reddito di cittadinanza si copriranno 45.000 famiglie toscane. Secondo i dati del nostro Osservatorio sociale in Toscana le famiglie in povertà assoluta sono 62.000, quindi ne restano fuori 17.000. Questo perché il reddito di cittadinanza prende in considerazione solo indicatori economici, mentre sono tanti i fattori che contribuiscono a creare e alimentare una situazione di povertà".

L’assessore Saccardi ha poi ribadito la sua contrarietà al metodo del reddito di cittadinanza, che lascia fuori i servizi sociali mettendo al centro della presa in carico delle persone i centri per l’impiego: “I centri per l’impiego non sono mai stati il vero punto di riferimento per realizzare la presa in carico delle persone fragili, devono essere i servizi sociali dei Comuni il punto di riferimento”.

© Copyright Redattore Sociale