15 giugno 2015 ore: 14:17
Immigrazione

Roma, 140 immigrati nella tendopoli e 400 davanti al centro Baobab

Tante sono le persone presenti all'interno della tendopoli allestita ieri, dietro la Stazione Tiburtina, e di fronte la struttura di via Cupa. L'obiettivo dell'amministrazione e' quello di creare, nei prossimi mesi, un centro di transito definitivo
tendopoli tiburtina 2

Roma - Sono 140 al momento, secondo la Croce Rossa italiana, le persone presenti all'interno della tendopoli allestita ieri, dietro la Stazione Tiburtina, per accogliere i migranti che affollavano il centro d'accoglienza Baobab di Via Cupa da giovedi' scorso. Un presidio medico, posti letto, una sala mensa e bagni con docce. Questi sono i servizi offerti, in attesa di una soluzione definitiva.

"Non ci sono emergenze di tipo sanitario" assicura il coordinatore del campo d'emergenza, Marco Petrocchi. "Il campo e' aperto, chiunque voglia puo' venire- ha aggiunto- Noi accogliamo tutti quelli che hanno bisogno. Le tende al momento sono piene, ma c'e' la possibilita' di montare altre tende". Ancora non e' noto il numero preciso di minori presenti all'interno, anche se diversi operatori di Save the Children sono in attesa di effettuare il primo sopralluogo all'interno dell'accampamento. 

C'e' ancora grande affollamento di fronte al centro d'accoglienza Baobab, ma i numeri scendono. Se ieri sera in circa 600 hanno dormito a via Cupa, al momento dovrebbero essere presenti circa 400 persone, secondo una stima del Comune di Roma. Il Comune fa sapere che grazie a un'azione di mediazione culturale, sta cercando di capire i bisogni dei migranti ancora nel centro e di farli trasferire nella tendopoli di transito alla Stazione Tiburtina, gestita con la Croce Rossa. L'obiettivo dell'anministrazione e' quello di creare, nei prossimi mesi, un centro di transito definitivo, che possa accogliere a Roma i migranti prima che ripartano verso le loro mete finali nel Nord Europa. (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale