15 novembre 2019 ore: 21:46
Società

Uomini violenti, al Cam di Firenze accolti 800 in dieci anni

Il centro uomini maltrattanti compie dieci anni di vita. Attraverso l’aiuto di psicologi ed educatori, gli uomini che hanno commesso violenze intraprendono un percorso di recupero 

FIRENZE - Oltre 800 uomini violenti accolti, migliaia di ore di colloqui, incontri, gruppi di ascolto. Sono i numeri del Cam, il centro uomini maltrattanti di Firenze che domenica 17 novembre festeggia i primi dieci anni di vita. Il centro nasce come associazione a Firenze il 17 novembre 2009. Si sviluppa come progetto sperimentale del Cesvot Innovazione nel gennaio 2009, promosso dall'associazione Artemisia e con la collaborazione della Asl 10 di Firenze. Dal 2014, sono state aperte altre 4 sedi a Ferrara, Nord Sardegna, Roma e Cremona. È un luogo ed un riferimento per quegli uomini che vogliono intraprendere un percorso di cambiamento ed assumersi la responsabilità del loro comportamento di maltrattamento fisico e/o psicologico, economico sessuale, di stalking.

Il Centro offre colloqui di orientamento e la possibilità di partecipare a gruppi per uomini. Lo staff è multidisciplinare ed è composto da psicologi, psicoterapeuti, psichiatri ed educatori.

 

L’appuntamento, aperto a tutti, per festeggiare il decimo compleanno è al Tepidarium del Roster, al giardino dell’orticoltura di Firenze. Alle 18 aperitivo con musica dal vivo, alle 19.30 un incontro per i saluti istituzionali e le proposte, alle 20.15 lo spettacolo di improvvisazione teatrale sugli stereotipi di genere. 

 

 

© Copyright Redattore Sociale