/ Ambiente
17 aprile 2019 ore: 16:42
Non profit

Volontariato, Filippo Pratesi nominato commissario della Misericordia di Rifredi

A designarlo, all'indomani delle indagini della magistratura sull'ex governatore, è stato il Consiglio di Presidenza della Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia riunitosi in seduta straordinaria

FIRENZE - Filippo Pratesi è stato nominato Commissario della Misericordia di Rifredi. A designarlo, all'indomani delle indagini della magistratura sull'ex governatore, è stato il Consiglio di Presidenza della Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia riunitosi in seduta straordinaria.

Pratesi è Fratello della Confraternita di Misericordia di Montemurlo, di cui è stato anche
Presidente, dal 1997, dal 2014 è Responsabile dell’Ufficio Formazione delle Misericordie Toscane. È membro del Magistrato della Misericordia di Prato.
La Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia e la Federazione delle Misericordie Toscane si augurano che l’intervento del Commissario possa permettere alla Misericordia di Rifredi di superare la situazione di difficoltà. Un pensiero va anche ai Fratelli e alle Sorelle ed ai dipendenti perché possano proseguire il proprio servizio con l’impegno e la dedizione che hanno sempre mostrato.

Il Commissario appena nominato ha inviato alla Misericordia di Rifredi, ai Fratelli, alle Sorelle, ai dipendenti ed a tutta la Comunità, una lettera di presentazione dove si ribadisce fiducia e stima per tutti coloro che hanno operato per il bene della Confraternita in questi anni, e si sottolinea l’intenzione di vivere questa fase “insieme, parola che  scrive Pratesi – contiene l’essenza di quello che dovremo fare quotidianamente, mettendo al centro il nostro essere al servizio. Auspico – conclude il Commissario – fin da subito di conoscervi, ascoltarvi e confrontarmi, incontrandovi uno ad uno.”

© Copyright Redattore Sociale