Salute

Appello dei bagnini di Forte dei Marmi: "Non fare la testadialkol"

Nove bagnini della località vacanziera toscana invitano i giovani e adulti a bere responsabilmente, facendo capire che il vero 'sballo' è la vita

ROMA - Un messaggio per tutti, giovani e adulti... Inizia così il videomessaggio dei bagnini di Forte dei Marmi per il progetto degli studenti italiani "Non fare la testadialkol".

Sulle pagine Facebook e Instagram dell'associazione nove bagnini (Renato, Luca, Maurizio, Graziano, Fernando, Gianluigi, Francesco, Leonardo, Carlo) della località vacanziera toscana invitano i giovani e adulti a bere responsabilmente, facendo capire che il vero 'sballo' è la vita.

"Da uno dei luoghi più vitali delle vacanze toscane ci arriva un videoselfie significativo per l'estate 2019 - dichiara il presidente della onlus 'Generazioni contattì che ha lanciato il progetto 'Testedialkol' Matteo Lucherini - i bagnini del Forte hanno registrato un messaggio preciso, ironico ma ricco di significati per capire che sballarsi con l'alcol non serve. Purtroppo aumenta il numero di comi etilici e di incidenti stradali legati all'abuso di alcol - sottolinea il presidente - dal 2008 siamo in prima linea con gli studenti, senza proibire di bere bevande alcoliche, consigliando però di non mettersi alla guida, di dare le chiavi a un'altra persona oppure di chiamare un taxi, o usare un mezzo Pubblico".

"Conosco e apprezzo l'impegno e l'operato di Generazioni Contatti - afferma Bruno Murzi, Sindaco di Forte dei Marmi - e mi associo alla bellissima iniziativa 'Testedialkol' a cui hanno aderito i nostri bagnini con lo stesso entusiasmo e dedizione con cui curano ogni giorno la sicurezza delle nostre spiagge. E inammissibile giocarsi la vita per un bicchiere di troppo. Il nostro sostegno a questa iniziativa estemporanea non si fermerà qui ma sarà l'occasione di un inizio di collaborazione con testadialkol. Da portare avanti insieme anche nel futuro". (DIRE)

 

© Copyright Redattore Sociale