Salute

Influenza, l'assessore Saccardi si immunizza di nuovo: imitatemi

Anche quest'anno l'assessore al Diritto alla salute della Regione Toscana ha voluto dare l'esempio."Con il calo delle vaccinazioni aumentati ricoveri e decessi"

FIRENZE - Anche quest'anno l'assessore al Diritto alla Salute della Regione Toscana, Stefania Saccardi, ha voluto dare l'esempio e si è vaccinata contro l'influenza. Lo fa sapere una nota della Giunta regionale che dà conto anche dell'appello ai cittadini ad agire di conseguenza. "Il vaccino- evidenzia l'assessore- è l'unico strumento efficace per proteggersi dall'influenza. Anche quest'anno io ho scelto di vaccinarmi, e invito i toscani a fare altrettanto. In particolare, gli anziani oltre i 65 anni e le persone appartenenti alle categorie a rischio, per le quali l'influenza può diventare causa di pericolose complicanze e ospedalizzazioni, e anche di morte".

Per tutte queste persone, evidenzia, "la vaccinazione è gratuita. Possono farla dal proprio medico curante o negli ambulatori della Asl. Come già l'anno scorso, offriamo gratuitamente la vaccinazione antinfluenzale anche ai donatori di sangue". Nelle stagioni in cui si è registrato un calo preoccupante di vaccinazioni, del resto, "c’è stato anche un maggior numero di ricoveri in ospedale e anche di decessi. Invece- conclude- quando la copertura vaccinale è stata più alta, le ospedalizzazioni, e anche le morti, sono calate sensibilmente". (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale