7 giugno 2019 ore: 09:32
Società
Storia delle testate di Redattore Sociale

Un nuovo inizio, per continuare insieme

di Stefano Caredda
Redattore Sociale cambia veste riunendo in un unico canale tutta la sua informazione sui temi del disagio e dell’impegno sociale. Un progetto che va avanti solo se camminiamo insieme
7 giugno 2019 ore: 09:18
Società
Stefano Dal Pozzolo Vinicio affacciato alla finestra

Teniamo alta la bandiera della solidarietà

di Vinicio Albanesi
Con il nuovo sito, rilanciamo la nostra attenzione alle dinamiche riguardanti il welfare e l’impegno solidale organizzato: voler bene a tutti, senza distinzioni e senza classificazioni, è l’impegno che continuiamo a perseguire. La storia ci darà ragione
21 febbraio 2019 ore: 11:52
Società
Vinicio Albanesi 2017

Redattore sociale, don Albanesi: "Agenzia oggi ancora più necessaria"

Don Vinicio Albanesi ricorda il percorso che, a partire dall'esperienza della Comunità di Capodarco e dai primi seminari per giornalisti, ha portato alla nascita di un’agenzia di informazione sociale. "Continueremo ad occuparci di quanto può rendere la vita meno difficile e più felice, senza distinzioni di lingua, ceto, età e religione"
21 febbraio 2019 ore: 11:51
Società
RS

Redattore Sociale compie 18 anni. "Diventiamo grandi"

Il 21 febbraio 2001 andavano in rete i primi lanci della nostra agenzia di informazione, che ha contribuito nel tempo a modificare il linguaggio e a far conoscere il mondo dell'impegno sociale e i tanti volti del disagio. Oggi festeggiamo, ma la nostra storia non si ferma qui. E nelle prossime settimane on line con un nuovo sito
13 dicembre 2018 ore: 11:26
Immigrazione
Migranti, filo spinato, frontiere blindate

Dl sicurezza, don Albanesi: "Prosegue l’ostilità nei confronti degli stranieri"

"Un mondo opulento che, in difficoltà, si chiude in se stesso, pieno di rancore, di rabbia fino ad arrivare alla cattiveria". Don Albanesi commenta il dl sicurezza focalizzando l'attenzione alla situazione sociale del paese. La logica "è rendere estremamente difficile l’accoglienza in Italia"