Le Storie

16 ottobre 2019 ore: 15:57
Economia
Lo chef dei poveri, Dino Impagliazzo

Lo chef dei poveri 90enne che sfama 250 persone ogni giorno

E’ la Fao che, nella Giornata mondiale dell’Alimentazione, svela la figura di Dino Impagliazzo che da più di dieci anni sfama più di 250 senzatetto e poveri presso le stazioni ferroviarie di Roma. Ed è riuscito a costruire una rete di assistenza per i poveri e senzatetto
17 settembre 2019 ore: 10:00
Immigrazione
Caregiver. Mani che si prendono cura - SITO NUOVO

L'ultimo viaggio di Nikolay, tornato in Bulgaria per morire

Paralizzato e malato terminale, aveva deciso di tornare in Bulgaria in autobus, per salutare la madre. Ma l'intervento dei volontari della Croce Rossa Italiana l'ha fatto desistere e per lui è stato organizzato un viaggio in ambulanza 
16 settembre 2019 ore: 12:03
Immigrazione
Corso di italiano per migranti - SITO NUOVO

Dal rischio di finire in strada alla borsa di studio internazionale: la storia di Abdullah

Il giovane gambiano di 19 anni è arrivato a Palermo nel 2016 dopo essere stato per tre mesi in Libia. Dopo essere diventato maggiorenne rischiava di perdere l’accoglienza. Ora potrà frequentare il prestigioso Collegio del Mondo Unito dell'Adriatico
12 settembre 2019 ore: 10:00
Immigrazione
IMG-20190911-WA0002_860x480

Dalla Nigeria all'Italia, Chris Obehi oggi suona e canta (anche in siciliano)

Richiedente asilo, arrivato nel 2015 a Lampedusa, oggi Christopher Goddey, 22 anni, frequenta il conservatorio di Palermo e sogna di incidere il primo album
4 settembre 2019 ore: 12:25
Immigrazione
Cheikh ragazzo senegalese arbitro

Dal Senegal a Forlì: Cheikh e il sogno di diventare arbitro

Cheikh Ndiaye e altri 7 richiedenti asilo e rifugiati a Forlì sono ufficialmente qualificati come arbitri per le gare Aics grazie al progetto “Cultura dell’accoglienza e comunità inclusive”. Un sogno diventato realtà per chi, da sempre, tira calci ad un pallone
19 luglio 2019 ore: 13:51
Disabilità
Tafida Raqeed

Tafida come Charlie e Alfie: il giudice a decidere della sua vita

La storia della piccola bimba inglese ricoverata in gravi condizioni a Londra ricalca quelle degli anni scorsi: l’ospedale Gaslini di Genova è disponibile ad accoglierla, ma il Royal Hospital rifiuta ai genitori il trasferimento. E la parola va al Tribunale
5 giugno 2019 ore: 10:22
Immigrazione
braccianti

Sopravvissuto al caporalato, ora rischia di perdere il permesso di soggiorno

Alagie Saho, 34 anni, è uno dei due migranti che si sono salvati dall'incidente del 6 agosto scorso nel foggiano in cui hanno perso la vita 12 braccianti. Oggi vive vicino Rimini, dove fino a novembre è inserito in un progetto Sprar. Ora la Questura gli ha revocato il permesso
31 maggio 2019 ore: 15:12
Immigrazione
Unhcr Migranti in Libia, soccorsi da Unhcr - SITO NUOVO

Storia di Nusra, nata in un centro di detenzione in Libia e ora in salvo in Italia

Sua madre, Jamila, l’ha partorita senza nessuna assistenza, aiutata solo dalle altre donne, tenute imprigionate come lei. Ora la famiglia è in sicurezza nel nostro paese. Sono arrivate a Pratica di mare 149 persone evacuate dalla Libia dall'Unhcr. E trasferite nei centri di accoglienza. "Sono necessarie altre operazioni, un'àncora di salvezza per i rifugiati"
2 maggio 2019 ore: 15:49
Disabilità
Vincent Lambert Francia (i genitori) - SITO NUOVO

Vincent Lambert, la Francia risolve il dilemma sul fine vita

Cittadino francese, 42 anni, da undici in stato di minima coscienza in seguito ad un incidente stradale: respiro autonomo, i tribunali hanno acconsentito alla scelta dei medici di interrompere idratazione e alimentazione. Favorevole la moglie, contrari i genitori. Una vicenda fra eutanasia e accanimento che si trascina a suon di sentenze
1 marzo 2019 ore: 09:53
Disabilità
IED Lucilla D

Lucilla, designer cieca che insegna a "toccare" l'arte

Allo Ied Factory di Roma i giovani creativi incontrano professionisti e artisti: tra questi, c'è Lucilla D'Antilio, che a 35 anni ha perso la vista. “Ero un'artista e per un lungo periodo ho creduto di dover rinunciare alla mia passione. Poi ho scoperto che il tatto mi aiuta a fruire delle opere tanto quanto la vista. E mi permette anche di crearne”
10 articoli di 333 totali
carica altro