Le Storie

26 novembre 2019 ore: 14:26
Giustizia

Violenza donne, tra percorsi di uscita e desiderio di giustizia

La storia di Giorgia Puleo ex vittima oggi imprenditrice di Clean Sicily. A raccontarla è stata lei stessa all'interno del convegno promosso ieri a Palermo dal centro antiviolenza Le Onde onlus in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne
29 dicembre 2018 ore: 16:15
Giustizia
Carcere, mani giunte che escono da sbarre - SITO NUOVO

Musica, scrittura, volontariato: Angelo, ex detenuto alla ricerca del tempo perduto

“Un peso che resterà sempre dentro di me”: così definisce il tentativo di uccidere la moglie. Centrale il valore del tempo, “un tesoro che non va sciupato”, dice a proposito del suo percorso di rinascita, come quello al carcere di Bollate, tra musica, lavoro artigianale e scrittura
21 dicembre 2018 ore: 17:15
Giustizia
Pallone e fischietto da arbitro - SITO NUOVO

Il fischio d'inizio per Luca: “Undici anni in carcere, oggi faccio l'arbitro e studio legge”

Luca è il primo arbitro di “Le regole del gioco”, progetto di Bambini senza sbarre onlus presentato a Milano. I detenuti in esecuzione penale esterna, 8 mila persone in Lombardia, diventeranno arbitri di calcio nei campionati studenteschi e universitari grazie all'impegno di Cun, Dap e Uepe: “È come diventare giudici”
13 marzo 2017 ore: 12:14
Giustizia
Prostituzione e tratta. Ragazza di spalle su strada

Tratta. Storia di K., attirata in Italia con la promessa dell’università

Arrivata in Italia per studiare, la ragazza è stata obbligata con la forza a prostituirsi. L’hanno trovata i volontari dell’unità di strada della Comunità Papa Giovanni XXIII: “Ci siamo fermati di fronte a lei e le abbiamo proposto di scappare. L’abbiamo portata via quella sera stessa”
18 dicembre 2015 ore: 13:45
Giustizia
Giulia. Palermo. La vita dopo il carcere

Imparare a leggere e scrivere a 43 anni: la nuova vita di Giulia

La ragazza studia da quando è entrata al centro Arcobaleno di Palermo per finire di scontare la sua pena. "Da 8 mesi mi si è aperto un mondo. Riuscire a leggere una rivista oppure a mandare un messaggio al telefonino mi fa sentire libera"
25 novembre 2015 ore: 15:27
Giustizia
Ragazza lungo una strada con ombrello, prostituzione - SITO NUOVO

Schiava dopo un rito voodoo: storia di una nigeriana "salvata"

La giovane è stata presa in carico dalla comunità Papa Giovanni XXIII dopo un terribile percorso di sfruttamento: un rito voodoo, un debito di 35 mila euro da pagare a una madame, la violenza per costringerla a vendere il corpo
14 agosto 2015 ore: 18:57
Giustizia
Migranti nigeriane al Cie di Ponte Galeria Roma

Lo strano caso delle 65 nigeriane nel Cie: evitato il rimpatrio in extremis

Il racconto delle migranti: arrivate a Ponte Galeria un funzionario del loro consolato era pronto a identificarle e farle rispedire indietro. Grazie alle associazioni (e alla direzione del centro) hanno fatto domanda di asilo. “Non siamo prostitute. Un giorno in Nigeria per noi è come cento anni all’inferno”
10 articoli di 19 totali
carica altro