Mondo

22 settembre 2021 ore: 14:43
Giustizia
Foto: Diego Battistessa difensori-della-natura-Ecuador - Foto © Diego Battistessa

Difensori dell’ambiente: "227 uccisioni nel 2020, l’anno peggiore di sempre"

La denuncia nel nuovo report dell’ong Global Witness: oltre quattro morti a settimana. L’area più pericolosa è l’America Latina, nella classifica ben sette paesi dei primi dieci sono latinoamericani 
17 settembre 2021 ore: 12:27
Giustizia
Gunel Movlud - Foto su gentile concessione di Gunel Movlud Gunel Movlud- Foto su gentile concessione di Gunel Movlud

Nagorno Karabakh, giornalista e attivista azera racconta la guerra dei 44 giorni

Gunel Movlud, cresciuta in un campo profughi a causa della prima guerra nella regione, quella degli '90, spiega le ragioni della guerra scoppiata tra settembre e novembre 2020 tra Azerbaijan e Armenia e la scelta dell'impegno nella difesa dei diritti umani 
16 settembre 2021 ore: 11:23
Giustizia
Carovana migrante in Messico - Foto: Wotancito (Wikimedia Commons) migranti bloccati in Messico

Messico, violenze contro i migranti che da Tapachula vogliono raggiungere gli Usa

Decine di video hanno mostrato negli ultimi giorni la violenza con cui sono trattati i migranti che da Tapachula, nello stato del Chiapas, cercano di andare in direzione nord, verso gli Stati Uniti, tra cui minori e donne incinte
31 agosto 2021 ore: 10:33
Ambiente
Foto: © Samuel Bregolin Ecuador, donna al lavoro nel processo di selezione delle banane

Ecuador, la produzione di banane cresce tra diritti violati e mancato rispetto dell’ambiente

L’Ecuador non ha rivali in questo settore, di cui detiene circa il 34% degli scambi globali. Nella zona tra Guayaquil e Huaquillas ci sono vaste piantagioni di banane, fiorite grazie al clima, al suolo e al lavoro a buon mercato. Nella provincia di El Oro ci lavorano oltre 100.000 persone, che devono affrontare però violazioni di ogni genere, ancora più marcate nel caso di donne e migranti
24 agosto 2021 ore: 10:49
Immigrazione
Foto: © Samuel Bregolin Huaquillas, confine Ecuador-Perù

Dal Venezuela al Perù: quei “passaggi informali” che mettono a rischio i migranti

Ogni giorno decine di migranti passano per Huaquillas. Partiti in quattro casi su cinque dal Venezuela, hanno attraversato a piedi Colombia ed Ecuador per cercare di entrare in Perù. Ma con la crisi sanitaria la frontiera è stata chiusa, così come gli uffici locali delle organizzazioni internazionali. Spingendo così la nascita di nuove “trochas”
19 agosto 2021 ore: 11:32
Società
Padre Stan Swamy - Foto: account Facebook di Gladson Dungdung padre stan swamy

Padre Stan Swamy, una vita dedicata a difendere gli “ultimi” dell’India

Il gesuita è morto 45 giorni fa in un ospedale di Mumbai. Era accusato, insieme ad un gruppo di attivisti, per il caso Bhima Koregaon, ossia gli scontri avvenuti a inizio 2018 tra le alte caste del Paese e i Dalit, i “fuoricasta” nello Stato del Maharashtra
12 agosto 2021 ore: 11:00
Giustizia
Foto: Daniel Zanini H. (via Flickr) violenza-in-brasile  @ Daniel Zanini H. (via Flickr)

Brasile: in aumento registrazioni delle armi, omicidi e violenze contro i più fragili

I dati dell'Annuario brasiliano della pubblica sicurezza (2020) registrano il peggioramento dei più importanti indici di violenza. In un anno 1.350 femminicidi. Gli omicidi crescono del 5%: la maggior parte delle vittime è afrodiscendente, giovane e uomo
10 agosto 2021 ore: 10:20
Economia
Protesta degli agricoltori indiani (11 dicembre 2020) Protesta degli agricoltori indiani (11 dicembre 2020) - Osservatorio diritti

India, in piazza (da mesi) contro la riforma “anti-contadini”

Continua la protesta cominciata il 26 novembre dello scorso anno: in sit-in permanenti agricoltori e contadini contro la riforma agricola. Il nuovo pacchetto di norme è accusato di aprire indiscriminatamente il settore ai giganti dell’agribusiness 
3 agosto 2021 ore: 11:09
Giustizia
Proteste in Bielorussia - Foto Tut.by Proteste in Bielorussia - Foto Tut.by

Bielorussia, il caso della Timanovskaya riaccende i riflettori sul regime di Minsk

L'atleta dal 2 agosto si trova nell’ambasciata polacca, che le ha offerto protezione, ma la situazione dei diritti umani in Bielorussia precipita da almeno un anno, da quando, il 9 agosto 2020, Aleksander Lukashenko si autoproclamava presidente, malgrado il mancato riconoscimento internazionale e le proteste 
30 luglio 2021 ore: 10:27
Giustizia
Foto: gentile concessione di Larissa Mies Bombardi Larissa Mies Bombardi

Studio sui pesticidi, minacce alla ricercatrice: "Le prime nel 2019"

Larissa Mies Bombardi, ricercatrice del dipartimento di Geografia dell’Università di San Paolo, in Brasile, ha dovuto lasciare il suo paese a causa delle minacce ricevute. Osservatorio Diritti l’ha intervistata
10 articoli di 1291 totali
carica altro