Mondo

6 agosto 2019 ore: 11:26
Immigrazione
Foto: European People’s Party Viktor Orbán

Migranti, Onu e Ue denunciano la politica dell'Ungheria

L’Ue ha denunciato il paese alla Corte di Giustizia a causa della legge conosciuta come “Stop-Soros”, mentre l'Onu ha chiesto ufficialmente all’esecutivo di Viktor Orbán di adottare un approccio basato sui diritti umani 
30 luglio 2019 ore: 11:25
Società
Disegno: Andrea Padilla (dall'ultimo report della fondazione Heinrich Böll su El Salvador) Disegno: Andrea Padilla (dall

El Salvador, il “Piano di controllo del territorio” mette a rischio i diritti umani

La lotta alla criminalità promossa dal neopresidente Nayib Bukele travolge i diritti dei carcerati e rischia di essere a rischio incostituzionalità. Il Piano si basa sugli stessi pilastri seguiti negli ultimi decenni: militarizzazione, tolleranza zero e, appunto, diritti ridotti al lumicino per chi sta in carcere
23 luglio 2019 ore: 10:00
Società
Cella sovraffollata, Tocantins, Brasile - Foto: Defensoria/Divulgação Cella di un carcere brasiliano

Brasile ai vertici mondiali per numero di detenuti. E tra 6 anni saranno il doppio

Sovraffollamento insostenibile. I detenuti sono 812 mila (in oltre il 40% dei casi ancora in attesa di giudizio) e portano il paese al terzo posto mondiale come popolazione carceraria. E un trend in crescita, che fa prevedere un milione e mezzo di carcerati entro i prossimi sei anni
19 luglio 2019 ore: 12:01
Società
Militari vicini al confine col Pakistan - Foto: Andrea de Franciscis Kashmir

In Kashmir i diritti umani continuano ad essere sempre più violati

Report dell’Ufficio dell’Alto commissariato Onu per i diritti umani sul confine tra India e Pakistan. Si parla di uso eccessivo della forza, morti, arresti, torture e impunità garantita alle forze indiane. Criticità anche sul versante pachistano: sparizioni forzate e ridotte libertà di espressione, opinione e associazione
18 luglio 2019 ore: 10:10
Società
Senza dimora

Regno Unito, ai senza dimora negate le cure mediche di base

Lo rivela uno studio dell'Università di Birmingham: incuria, discriminazione, dimissioni senza essere inviati a strutture di assistenza prima, mancato accesso a servizi per le dipendenze o la salute mentale. Sono oltre 320 mila i senza dimora nel Regno Unito
16 luglio 2019 ore: 09:55
Immigrazione
Dulo Embaló - Foto: @Alice Facchini Dulo Embaló

Rimpatri volontari assistiti, storie di ritardi e di promesse mancate

La storia di Dulo Embaló dice molto su chi decide di ritornare nel proprio Paese: 28 anni, partito con la speranza di raggiungere l’Italia, alla fine Dulo è tornato in Guinea Bissau ascoltando le promesse dell’Oim. Che però, dopo 2 anni, non ha ancora mantenuto l’impegno
12 luglio 2019 ore: 10:13
Società
Damiàn Gallardo Martinéz - Foto: @Laura Filios Damiàn Gallardo Martinéz

Messico, il maestro Damiàn Gallardo e una protesta pagata a caro prezzo

Una storia di diritti violati: insegnante messicano, sette anni fa si è unito ai “maestri” di Oaxaca per protestare contro la riforma dell’istruzione voluta dall’allora presidente Enrique Peña Nieto. Una scelta che gli è costata 5 anni e 7 mesi di prigione. E la tortura
11 luglio 2019 ore: 10:19
Società
repubblica-democratica-del-congo_837x480

Malattie, fame e guerra minacciano il Congo

La situazione nella Repubblica Democratica del Congo sta precipitando: nelle regioni del Nord Kivu Ebola fa contare oltre 2 mila contagi e un tasso di mortalità che ha raggiunto il 67%
9 luglio 2019 ore: 10:15
Giustizia
Foto: © 2019 Carlo Gabuco per Human Rights Watch Kyle nella sua stanza a Tondo, Manila, febbraio 2019

Filippine, la guerra alla droga miete migliaia di vittime

Sapere con certezza quante persone siano state uccise nel corso di questa guerra alla droga è pressoché impossibile, ma di stime ne circolano parecchie. Secondo i dati diffusi da alcune Ong, sarebbero già state ammazzate circa 15 mila persone. Molte le vittime collaterali
4 luglio 2019 ore: 10:19
Economia
eritrea_837x480

In Eritrea crescono le violazioni dei diritti

Gli ultimi attacchi sono stati rivolti agli ospedali cattolici. Le Nazioni Unite pretendono con urgenza che "il Governo eritreo torni a permettere la libera scelta di espressione religiosa"
10 articoli di 1106 totali
carica altro