:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Mille check up cardiologici per le persone meno abbienti

Iniziativa del Comitato di Milano della Croce rossa italiana, grazie al supporto di Philips Foundation che fornisce la strumentazione. Potranno sottoporsi al check up le persone segnalate dai servizi sociali del Comune, dalle cooperative della rete Wemi o dalla Croce rossa stessa

30 gennaio 2017

- MILANO - Mille check up cardiologici per le persone meno abbienti: è quanto si propone di realizzare il Comitato di Milano della Croce rossa italiana, grazie al supporto di Philips Foundation che fornisce la strumentazione. Le visite si terranno nell'ambulatorio della sede della Croce rossa, in via Pucci 7. Potranno sottoporsi al check up (elettrocardiogramma, misurazione della pressione arteriosa e della saturazione di ossigeno del sangue) le persone segnalate dai servizi sociali del Comune, dalle cooperative della rete Wemi o dalla Croce rossa stessa.

Il progetto, "Care for community" è stato presentato questa mattina a Palazzo Marino. "La nostra mission è portare aiuto a chi ne ha più bisogno - sottolinea Luigi Maraghini Garrone, presidente del Comitato di Milano della Croce Rossa italiana -. Per questo ci è sembrato ideale aprire il nostro ambulatorio a questo progetto".
I check up cardiologici a Milano si inseriscono nel più ampio progetto mondiale di Philips "Healthy People, sustainable planet". (Dp)

© Copyright Redattore Sociale

Tag: Salute, Povertà, Croce rossa italiana

Stampa Stampa