:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Servizio civile. Cresce il numero dei progetti presentati dagli enti

Pubblicate le graduatorie provvisorie dei progetti da realizzarsi in Italia e all’estero presentati entro lo scorso ottobre 2016. I posti richiesti dagli enti nazionali sarebbero così 27.206, mentre lo scorso anno erano 24.191 per 1.734 progetti presentati

01 aprile 2017

ROMA - Il Dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale ha pubblicato venerdì 24 marzo scorso le graduatorie provvisorie dei progetti di Servizio Civile Nazionale, da realizzarsi in Italia e all'estero, presentati entro lo scorso 21 ottobre 2016 e valutati positivamente. “Gli enti interessati - spiega una nota del Dipartimento - possono far pervenire, entro e non oltre l'8 aprile 2017, le osservazioni motivate in merito ai punteggi attribuiti ai propri progetti inseriti nelle suddette graduatorie, il cui dettaglio è accessibile tramite il sito internet del Dipartimento”. Le graduatorie non contengono i progetti esclusi dalla valutazione, per i quali arriveranno agli enti specifiche comunicazioni.

grafica servizio civile aprile 2017

Rispetto quindi ai dati pubblici, si nota rispetto allo scorso anno un aumento nel numero dei progetti presentati in Italia dagli enti dell’Albo nazionale, pari a 1.931, e di quelli fino ad esso approvati, ossia 1.869 (salvo le osservazioni in merito degli enti). I posti richiesti dagli enti nazionali sarebbero così 27.206, mentre lo scorso anno erano 24.191 per 1.734 progetti presentati. L’incremento sui progetti depositati è così dell’11,3 per cento tra il 2016 e il 2017, mentre su quelli approvati è del 16,8 per cento. Ancora più consistente l’aumento dei progetti presentati rispetto 2015, pari al 17,8 per cento, quando in valore assoluto furono 1.639. Cresce anche la richiesta dei posti da parte degli enti nazionali, rispettivamente del 12,4 per cento rispetto al 2016 e del 14,7 per cento rispetto al 2015.

box

È cresciuto poi, rispetto allo scorso anno, il numero di enti che vedono loro progetti approvati, pari ad 88, quando nel 2016 furono 72 e 67 nel 2015. Sempre per quanto riguarda gli enti rimane invariata la “top ten” di quelli con il maggio numero di progetti approvati, con il podio occupato stabilmente negli ultimi tre anni da Arci Servizio Civile con 303 progetti in graduatoria (erano 287 lo scorso anno), Caritas Italiana con 189 (rispetto ai 148 del 2016) e Confederazione Italiana Misericordie d’Italia con 160 (mentre lo scorso ano erano 114). Da segnalare anche l’ingresso tra i primi 10 enti per numero di progetti approvati dell’Associazione della Croce Rossa Italiana che passa dai 26 dello scorso anno ai 45 attuali.

Ovviamente non è possibile ad oggi fare previsioni sulla soglia di finanziamento, anche a fronte della maggiore richiesta di posti da parte degli enti iscritti all’Albo nazionale. Tuttavia si nota negli ultimi anni una diminuzione del punteggio di finanziamento (vedi tabella), parallelamente all’aumento dei fondi disponibili, che quest’anno saranno oltre 257milioni a fronte dei 215milioni dello scorso anno, con la prospettiva così di avviare “circa 47mila volontari” come anticipato in recenti interviste dal Sottosegretario con delega al servizio civile, on. Luigi Bobba. Lo scorso anno ricordiamo che il Bando nazionale fu complessivamente, tra Italia ed estero, da 35.203 posti. (FSp)

© Copyright Redattore Sociale

Tag: Servizio Civile

Stampa Stampa